logo-itf.it

IMPIANTI TRATTAMENTI FINITURA

 

LEADER NEL LAVAGGIO INDUSTRIALE

LT

 

Nel tunnel, il trasporto dei pezzi viene effettuato da un tappeto che si muove in continuo oppure passo-passo. In base al tempo ciclo e alla produzione richiesta, viene determinata la velocita` del trasportatore e la lunghezza del tunnel.

Tunnel a ciclo misto
Tunnel con doppio trasportatore
Tunnel duplex

SCHEDA DETTAGLI

CR

 

Le lavatrici cabinjet sono idonee allo sgrassaggio di particolari, posti su cestello rotante. Il trattamento avviene in apposita cabina dove si trovano le rampe posizionate sopra, sotto e di fianco ai pezzi. Le rampe di adduzione delle soluzioni alla cabina sono indipendenti tra le varie fasi del ciclo di lavaggio, per evitare miscelazioni dei bagni.

SCHEDA DETTAGLI

LC

 

Utilizzate sia come impianti centralizzati fuori linea sia come lavaggio in linea di produzione. Possono smaltire medie-grandi produzioni (Oltre 125 lt/h) con i cicli di trattamento secondo le necessita` individuali.

SCHEDA DETTAGLI

MINI

 

Indirizzate alle aziende che intendono automatizzare i cicli di lavorazione. Piccole macchine previste per essere abbinate direttamente alle macchine utensili, ricevono i pezzi direttamente dalla macchina operatrice, effettuando il lavaggio e l'asciugatura in linea e scaricando i pezzi direttamente nella cassetta di raccolta. Consentono di eliminare i costi di trasporto dei pezzi.

SCHEDA DETTAGLI

TRANSFERT

 

Possono essere utilizzate come modelli MINI oppure come impianti centralizzati per lo smaltimento di piccole e medie produzioni (fino a 125lt/h). Una particolare configurazione del tamburo consente di effettuare il lavaggio sia con pezzi immersi che con gli spruzzi. Nei casi particolari possono essere equipaggiate con ultrasuoni per la rimozione del truciolo.

SCHEDA DETTAGLI