logo-itf.it

IMPIANTI TRATTAMENTI FINITURA

 

LEADER NEL LAVAGGIO INDUSTRIALE

ROBOTFLEX
SCT 1

 

Scopo della macchina e` il lavaggio a getto d'acqua ad alta pressione delle superfici dei pezzi, nonche` la detruciolazione di eventuale fori ciechi e passanti, tasche, anfratti, superfici interne ed esterne dei particolari, L'impianto in oggetto si caratterizza anche per la sua estrema flessibilita` alla pulizia dei pezzi, senza il riattrezzaggio dei suoi getti di lavaggio. La flessibilita` del suddetto impianto gli permette di lavare ottimamente pezzi diversi per forma e lavorazioni, secondo partita o lotto di lavorazione o anche in modalita` random, compito dell'operatore sara` richiamare il programma di riferimento dall'HMI ed eventualmente sostituire i posaggi interni alla camera di lavoro. Il tempo di retooling e` limitato in 4 minuti.

L'impianto e` del tipo a camera singola, il pezzo da processare e` posizionato su un pianale esterno alla cabina di trattamento dove dopo l'apertura automatica con una porta a tenuta. detto pianale e` inserito automaticamente all'interno della cabina. Lo scarico avviene sempre tramite vs. robot o operatore che a segnale di fine ciclo , dopo l'apertura automatica della porta, attende all'estrazione del pianale mobile automatico.

Data la particolare conformazione dei pezzi in trattamento con dei fori da flussare posti a 90 gradi per i 360 gradi di rivoluzione del pezzo, il pianale e` equipaggiato con una tavola meccanica a dividere a 4 posizione del tipo index. La rotazione della tavola crea il settimo asse per avere la copertura dei fori opposti alla posizione del robot antropomorfo. Il bloccaggio dei pezzi e` previsto in modalita` automatica al carico tramite dei sistemi di ancoraggio mobili.

E` presente una fase di prelavaggio generale. Allo scopo di spruzzare sui pezzi liquido filtrato, la vasca riceve tutta l'acqua (raccolta dopo la fase di lavaggio) dove pesca la pompa di spruzzo. Questa pompa puo` essere intercettata in mandata da una coppia di filtri a sacco in polipropilene che lavorano in by-pass, quando uno e` intasato si utilizza l'altro e viceversa. La soluzione di lavaggio e` termoriscaldata.

$macchinaNome[0]
keyboard_arrow_down

Guarda le foto

ROBOTFLEX<br> SCT 1
MODELLO ROBOTFLEX
SCT 1
Catalogo