logo-itf.it

IMPIANTI TRATTAMENTI FINITURA

 

LEADER NEL LAVAGGIO INDUSTRIALE

ROBOTFLEX
TWIN 2 ROBOT

 

L'impianto in oggetto e` previsto per il lavaggio, la sbavatura ad alta pressione per la rimozione delle bave pendule, il risciacquo e l'asciugatura di pezzi lavorati meccanicamente.

Il carico e lo scarico pezzi avverra` con Vs. operatore eseguito in manuale, e` possibile il carico scarico con vs. ausilio automatico (robot, pick 'n place) in quanto il trasportatore e` dotato di index alle due stazioni di carico e scarico.

Il ciclo di lavaggio e asciugatura avviene esclusivamente all'interno di un solo impianto con l'ausilio di due robot antropomorfi IP67 che lavorano in tandem e un trasportatore lineare passo-passo, che ha il compito di movimentare i pezzi in trattamento da una stazione all'altra per tutte le stazioni del processo.

La presenza di piu` robot all'interno di uno stesso impianto di lavaggio dipende da diversi fattori quali: la raggiungibilita` dei punti da sbavare, il tempo ciclo, il processo proposto in base alle "cleanliness" da ottenere, etc...

Abbiamo realizzato impianti di lavaggio fino a 6 robot: vedere la sezione "RAF - Robot Auto Flex" (metti in link)

I pezzi raggiungono le stazioni di trattamento su pallet galleggianti, atti a contenere ed esporre gli stessi alle fasi di trattamento.

Questa tipologia di trasportatore permette un cambio rapido di produzione dovuto solo alla sostituzione dei pallet. Inoltre in caso di utilizzo di pallet galleggianti per la linea di asservimento, in co-design con la societa` che di automazione e` possibile integrare l'` impianto di lavaggio all'interno della vie di corsa del sistema a pallet flessibili, eliminando i costi di acquisto robot.

$macchinaNome[0]
keyboard_arrow_down

Guarda le foto

ROBOTFLEX<br> TWIN 2 ROBOT
MODELLO ROBOTFLEX
TWIN 2 ROBOT
Catalogo